PAPPA AL POMODORO

PAPPA AL POMODORO

Eccomi con questa ricetta della pappa al pomodoro toscana per lo scambio ricetta mensile.
Stavolta il destino ha voluto che ricreassi un piatto del blog Senti che profumino di Ilenia, una ragazza toscana che pubblica tante ricette della sua amata regione e che mi hanno fatto letteralmente venire l’acquolina in bocca.

Non avendo mai provato la pappa al pomodoro, mi sono sembra chiesta che sapore avesse, e così ho colto al volo l’occasione e l’ho preparata per pranzo.

Le uniche differenze che ho apportato alla sua versione sono il pane, infatti ho usato il marchigiano al posto del toscano (che non ho trovato), ma che ci assomiglia molto e ho aggiunto un pesto al basilico (più fluido di quello genovese e senza pinoli e aglio) per dare un pò di contrasto ai colori del piatto, ma senza coprire il sapore della pappa al pomodoro.

Eccovi la mia versione:

Ingredienti

Per la pappa:

Un cipollotto bianco
Un gambo di sedano
Una carota
olio evo
sale
pepe
250 g pane marchigiano raffermo (in realtà l’ho essiccato in forno a 70°C avendolo acquistato fresco stamattina)
400 g di passata di pomodoro
brodo vegetale (circa 500ml)
2-3 foglie grandi di basilico

Per l’olio al basilico:

10 foglie di basilico fresco
una grattugiata di Parmigiano
un filo d’olio evo

Preparazione

  • Fate un soffritto leggero in olio evo con aglio tagliato a metà e privato dell’anima interna e  cipollotto tritato.
  • Riducete il pane in pezzi con le mani o con il coltello.
  • Aggiungete i pezzi di pane pane raffermo al soffritto, versate il pomodoro, coprite con tutto il brodo
    e lasciate cuocere 35′ fino a ottenere la pappa.
  • Aggiustate di sale e pepe e aggiungete 3 foglie di basilico belle grandi.
  • Quando il pane sarà completamente disfatto spegnete la fiamma e impiattate con un filo di pesto al basilico.

PAPPA AL POMODORO

PAPPA AL POMODORO3

PAPPA AL POMODORO2

BUON APPETITO!!!

firma Giuditta fine post



2 thoughts on “PAPPA AL POMODORO”

  • La pappa vera alla fiorentina si fa con un soffritto di porri e aglio; il sapore è diverso. Poi si mettono 500 g di pomodori, meglio della passata, e una bella manciata di basilico. Alla fine di condisce con olio evo e basilico fresco.

    • Ciao Giannalu, grazie per il consiglio. Questa ricetta in particolare come si può leggere in alto nel post non è mia. Mi è comunque piaciuta moltissimo. Sicuramente la prossima volta proverò con le tue variazioni. Non dubito che sia altrettanto buona!
      Saluti

      Giudy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *