Moussaka greca di Jamie Oliver

Moussaka greca di Jamie Oliver

La moussaka è uno di quei piatti che assaggi una volta e si ricavano un un posticino speciale nel tuo cuore.
Anni fa sono stata in Grecia in vacanza con il mio compagno, e due nostri cari amici e una sera ci recammo in un delizioso ristorantino “Archontoula” a Plaka che si trova sull’isola di Milos (stupenda), e qui ebbi la possibilità di assaggiare la moussaka più buona della mia vita.

Questo meraviglioso piatto è in sostanza uno sformato di melanzane cotto nel coccio di terracotta, con uno squisito strato di patate sul fondo, carne macinata di agnello e manzo e besciamella arrostita in superficie.
Non potete immaginarne la bontà!
Ho provato altre moussaka in altre località greche, ma quella di Archontoula non si batte!
Dopo questo viaggio, ho sempre cercato una ricetta simile o comunque altrettanto buona, finchè a Natale, Filippo mi ha regalato tra le varie cose anche il meraviglioso libro di Jamie Oliver “Comfort food – porta in tavola la felicità” e li tra le tantissime ricette che sembrano tutte deliziose ho trovato quella che cercavo.

Vi lascio immaginare appena ho visto la foto e ho capito quanto somigliava già solo per l’aspetto a quella famosa moussaka che tanto mi era piaciuta quanti secondi ho impiegato per dire “Questa la prepariamo!”.

E così tra una cosa e l’altra abbiamo partorito questa meraviglia (molto molto buona):

La squisita Moussaka greca di Jamie Oliver.

Tenete a mente che ci vorranno circa 2 ore e 45 minuti per la preparazione perchè ci sono vari step da seguire, ma il risultato sarà squisito.
E ora eccovi la ricetta!

MOUSSAKA

Ingredienti dosi per 8 porzioni

600 g di macinato misto di agnello e manzo magro (se non lo trovate viene benissimo anche solo con quello di manzo)
olio extravergine d’oliva
2 cipolle
2 spicchi d’aglio
qualche rametto di rosmarino  e di salvia freschi.
mezzo cucchiaino di origano secco
2 foglie di alloro
150 ml di vino rosso greco o di Merlot o Cabernet Souvignon non barricato
2 confezioni di pelati  da 400 g
4 melanzane
4 patate medie
50 g di burro
50 g di farina bianca
750 ml di latte parzialmente scremato
1 noce moscata da grattugiare
2 uova grosse
mezzo limone (di piccole dimensioni)
50 g di feta
25 g di kefalotiri o pecorino

Procedimento 

  • Cominciate preparando il ragù: Soffriggete la carne macinata in un tegame grande a fiamma alta con un po’ di olio per 15 minuti o finché non è dorata, mescolando continuamente. Nel frattempo tritate finemente cipolle, aglio, salvia e rosmarino e versateli poi nel tegame. Aggiungete poi l’origano, una delle due foglie di alloro (lasciando la foglia integra), abbassate la fiamma a fuoco medio e lasciate cuocere altri 10 minuti. Versate ora il vino e lasciatelo evaporare, poi unite i pelati e uno spruzzo d’acqua. Portate ad ebollizione e fate sobbollire a fiamma bassa con il coperchio socchiuso per 1 ora o fino a rendere il ragù bello denso. Salate poco.
  • Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C. Tagliate le melanzane nel senso della lunghezza a fette spesse 1 cm, poi condite generosamente con sale, e mettetele a scolare in un colino per 20 minuti affinché perdano la loro acqua.
  • Pelate le patate e tagliatele a fette sottili circa 1 cm, e scottatele in una pentola di acqua bollete salata per 5 minuti esatti. Scolate, condite con olio e sale e usatele per foderare la base di una teglia da forno profonda 25 cm x 30 cm sovrapponendo leggermente le fette. Infornate la teglia con la base di patate per 40 minuti circa, finché non saranno leggermente dorate.
  • Nel frattempo asciugate le melanzane con carta da cucina e friggetele in un po’ d’olio poche per volta, a fiamma alta, fino a doratura.
  • Mentre le melanzane cuociono, preparate la besciamella al limone: sciogliete il burro in un tegame medio a fiamma media, aggiungete la farina e mescolate fino a ottenere una pasta. Aggiungete il latte poco per volta per non creare grumi, mescolando con la frusta. Condite con sale, pepe, una bella grattugiata di noce moscata, la foglia di alloro rimasta, fate sobbollire 15 minuti fino ad addensare la besciamella, poi togliete dal fuoco (fase molto importante). Eliminate ora la foglia di alloro, sbattete le uova con poca scorza di limone e con il succo di mezzo limone, e poi continuando a lavorare con la frusta, aggiungete il composto appena ottenuto alla besciamella.
  • Per creare i vari strati, spargete metà del ragù sulle patate arrosto, sbriciolatevi sopra metà della feta, coprite con metà melanzane in un unico strato. Ripetete con il ragù rimanente, il resto della feta e melanzane, versateci sopra la besciamella al limone, poi grattugiate finemente il kefalotiri o il pecorino. Finite con una spolverata di pepe nero e irrorare con olio.
  • Cuocete per 40 minuti, o fino a doratura, poi togliete dal forno e (molto importante) lasciate riposare per 30 minuti. Colerà dell’olio: è normale per la moussaka. E’ buonissimo!

A presto con una nuova ricetta.



1 thought on “Moussaka greca di Jamie Oliver”

  • Sembra squisita… Era un po’ che cercavo una ricetta della moussaka che mi ricordasse quella originale e questa ci assomiglia. La proverò di sicuro! Grazie per la ricetta.
    Saluti

    Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.